Psicologia

LE NUOVE MATERNITA’

00Psicologia

Il concetto di maternità ha subito delle notevoli evoluzioni nel tempo. L’introduzione della contraccezione è la prima grande rivoluzione del XX secolo: la maternità non viene “subita” dalle donne, ma viene scelta con consapevolezza. L’introduzione del contraccettivo ormonale nerl 1956, la cosidetta “pillola”,  consente alle donne di programmare quando diventeranno madri permettendo loro di fare altre scelte nella loro vita, quale ad esempio di dedicarsi alla carriera lavorativa e di procrastinare la maternità. L’introduzione della pillola e degli altri contraccettivi quali il diaframma e la spirale ha avuto come conseguenza una forte riduzione delle nascite.  Non solo si è ridotta la natalità, ma questa è stata rimandata nel tempo: mediamente in Italia il primo figlio arriva quando la donna ha 30,8 anni (dati Eurostat: anno 2015).

More info

“LA RABBIA: TRA BIOLOGIA E MANIFESTAZIONE EMOTIVA”

00Psicologia

La rabbia è uno dei sentimenti maggiormente presenti nell’individuo e nella coppia quando
parliamo di infertilità, uno dei primi sentimenti a prendere il sopravvento, sentimento
comune, forte, con una grande risonanza e che se non adeguatamente gestito può
rivelarsi distruttivo. Questo articolo è interamente dedicato ad essa, partiremo cercando di
comprenderne meglio le basi biologiche, passaggio fondamentale e doveroso in quanto
parliamo di un sentimento atavico e viscerale, fino ad arrivare a comprendere la sua
presenza e la sua valenza se calata in un contesto come la diagnosi di infertilità.
More info