Un libro di una grande psicoanalista, ancora attuale sebbene scritto una ventina d’anni fa. Una analisi approfondita del significato della maternità: che cosa significa per una donna diventare madre? Come incide la maternità sull’identità femminile? L’autrice spiega inoltre come è cambiata la scelta di diventare madre con l’introduzione della contraccezione da un lato e delle biotecnologie dall’altro. Vegetti Finzi non manca di toccare la questione etica: quali conseguenze per la madre, per il padre, ma anche per il bambino nato dalla provetta.