Ho aspettato un po’ a scrivere perché l’umore non era dei migliori…oggi invece sono più positiva e ne voglio approfittare!
Noi siamo sposati da 2 anni e mezzo e da poco meno abbiamo cominciato a cercare una gravidanza! Prima con un anno di rapporti liberi, ma io, dopo qualche mese, comincio già ad avere i miei dubbi…non so se si tratti di negatività o sesto senso! In ogni caso a Gennaio 2016 approdiamo al centro di primo livello della nostra città e cominciamo a fare tutte le visite che ci vengono richieste e io mi metto a dieta perché mi viene caldamente raccomandato! Poche settimane dopo, abbiamo tutti gli esiti che ci servono, io ho fsh un po’ alto e mio marito ha oligospermia, ma ci viene detto che possiamo cominciare con la prima stimolazione! Al centro sono un po’ frettolosi nello spiegarci come fare le punture, così torniamo a casa in crisi e passiamo i giorni che mancano all’inizio della stimolazione con mille dubbi! Poi arriva il momento della puntura, che io decido di farmi da sola, col cuore in gola! In realtà è una cosa davvero da niente e quindi il primo grande ostacolo è superato! Arriva il giorno della prima iui con mille speranze, dopodichè aspettiamo circa due settimane ma purtroppo arriva il ciclo, è andata male! A questo tentativo ne seguono altri due, uno interrotto a metà per cisti ovarica e un altro completo, ma andato male! A settembre partiamo con quello che è l’ultimo tentativo di iui! Ma anche qui ci fermiamo a metà perché la ginecologa nota una formazione sospetta dietro l’ovaia sinistra e mi manda di corsa a fare risonanza! È stato una mese bruttissimo…pieno di paure! La risonanza dà il suo esito, sospetta endometriosi intestinale! La prima sensazione è di sollievo…non è la cosa più brutta che potesse essere, poi però arriva lo sconforto…e non riesco a non sentirmi malata e sbagliata e inutile! Per fortuna mio marito fa di tutto per non farmi sentire così…quindi procediamo e a novembre facciamo prima visita presso un centro di secondo livello ad un’ora e mezza da casa nostra! A gennaio iniziamo la prima stimolazione per Fivet! Vengono prelevati 9 ovociti di cui 3 vengono fecondati e diventano blastocisti che verranno congelate in 5° giornata perché io sono andata in iperstimolo! Al momento siamo in attesa, sto curando il mio endometrio che è polipoide probabilmente a causa della stimolazione! È un’attesa infinita…con la paura che sorgano altri ostacoli lungo la strada, perché nella nostra storia sembra essercene sempre uno che spunta da dietro l’angolo! Da circa un mese ho chiesto aiuto ad una psicologa perché anche se ora sto abbastanza bene…non voglio arrivare al punto di non farcela più prima di chiedere aiuto, non voglio che sia troppo tardi e in questo percorso serve tutto l’aiuto possibile! Sento di aver messo da parte un piccolo tesoro (le nostre tre blastocisti) e non voglio sprecarlo per nulla al mondo…voglio essere in forma e positiva per quando le andrò a prendere perché loro se lo meritano e soprattutto ce lo meritiamo noi!